SAN LUIGI GONZAGA CON FLAGELLO E CROCIFISSO

Ambito/Autore : Ambito trentino

Periodo storico: 18° secolo
Anno: XVIII-XIX secolo
Soggetto: San Luigi Gonzaga con flagello e crocifisso
Luogo di conservazione: Borgo Valsugana, monastero di San Damiano
Materia e tecnica: olio su tela, cm 55,4 x 41

Descrizione:

Recentemente recuperata dal pesante restauro operato da A. Gozzaldi nel 1953, la tela raffigura un penitente San Luigi Gonzaga con i flagelli, nell’atto di adorare Cristo crocifisso. Sul tavolo coperto da un velluto rosso compaiono corone e teschio, consueti attributi. Questa modestissima e anonima opera di carattere devozionale, priva di slancio e sensibilità interpretativa, si colloca tra la fine del Settecento e l’inizio del secolo successivo.

Fonti: ACPFM, busta 244, Inventario 1966, p. 642, n. 5; SBC Ropelato 1980/ OA/ 00027091.

Bibliografia: Stenico 2001a, p. 380.

torna ai risultati della ricerca