CROCIFISSO

Ambito/Autore : Ambito trentino

Periodo storico: 18° secolo
Anno: XVIII secolo
Soggetto: Crocifisso
Luogo di conservazione: Trento, convento di San Bernardino, Torricella
Materia e tecnica: legno intagliato, dipinto, cm 75 x 61
Provenienza: Cavalese, convento di San Vigilio, ingresso dal chiostro

Descrizione:

Il Crocifisso è ricoperto da una spessa ridipintura in più punti scrostata. La corporatura, piuttosto muscolosa e tornita, è alleggerita dal movimento degli arti inferiori che si flettono su un lato.

La soavità dell’immagine contrasta con la tensione sofferta delle membra e l’insistita sottolineatura delle vene affioranti, nonché con la sovrabbondante fuoriuscita di sangue dal costato, resa in rilievo e non già dipinta. Per contro il volto è raffigurato sereno, come disteso nel sonno.

La foggia dell’abbondante perizoma che ricade in due lembi è indubbiamente ricercata ed esprime nuovamente una duplice attenzione per il dato plastico in sé e la volontà di conferire una certa leggiadria al brano figurato. Si impone fondamentalmente un approccio squisitamente settecentesco declinato da un ignoto scultore di discreto livello.

Fonti: PAT.

Bibliografia: inedito.

torna ai risultati della ricerca