ADORAZIONE DEI PASTORI

Ambito/Autore : Ambito trentino (?) (da Aegidius Sadeler)

Periodo storico: 17° secolo
Anno: 1600-1650
Soggetto: Adorazione dei Pastori
Luogo di conservazione: Trento, Fondazione Biblioteca San Bernardino
Materia e tecnica: olio su tela, cm 89 x 125
Provenienza: Trento, Fondazione Biblioteca San Bernardino

Descrizione:

Il dipinto non presenta contrassegni, ma possiede le caratteristiche tipiche di un’opera legata al collezionismo privato. Nonostante una certa assonanza con il gusto per la pittura di area bassanesca, la tela, di qualità media, denota maggiori affinità con modelli nordeuropei e fiamminghi esperibili sia nella particolareggiata descrizione ambientale sia nelle figure bloccate e immobili, nonché nelle loro fisionomie: si veda la sagoma isolata di San Giuseppe o il gruppo di pastori sulla destra. Il dipinto è infatti desunto da un’incisione di Aegidius Sadeler a sua volta tratta da un dipinto di Christoph Schwarz (The Illustrated Bartsch, 72, 1997, pp. 52-53).

Il tratto pittorico piuttosto levigato e scolastico suggerisce ci si trovi di fronte ad un pittore probabilmente trentino o tirolese affidatosi verosimilmente alla mediazione inventiva delle stampe.

Fonti: ACPFM, busta 275, Inventario 1963, p. 667, n. 5; SBC Dal Bosco 2001/ OA/ 00072244.

Bibliografia: Guadagnini 1994, p. 30; Stenico 1999, pp. 147, 598.

torna ai risultati della ricerca