SAN FRANCESCO DI PAOLA

Ambito/Autore : Nicolò Dorigati (?) (Trento, notizie 1691-1748)

Periodo storico: 17° secolo
Anno: 1690-1700
Soggetto: San Francesco di Paola
Luogo di conservazione: Trento, Fondazione Biblioteca San Bernardino
Materia e tecnica: olio su tela, cm 110 x 81,5

Descrizione:

Non disponiamo di attestazioni storico-documentarie intorno a questa interessante tela raffigurante San Francesco di Paola. Rientra nella canonica forma iconografica il simbolo cristologico con il motto “charitas” che il santo tiene, con notevole eleganza, nella mano destra; è invece una deroga del tutto inconsueta la presenza, sul grembo del santo francescano, di un docile agnello bianco che allude evidentemente a Cristo.

Nonostante lo stato di conservazione tutt’altro che buono – la tela è inaridita e offuscata, lacerata e in parte staccata dal telaio – il dipinto si impone alla nostra attenzione per la nobile e sensibile conformazione del volto regolare, connotato da un afflato classicista che trova piena contestualizzazione culturale nell’ambiente pittorico emiliano del tardo Seicento. Benché non sia prudente asseverare un’attribuzione prima di un intervento di restauro, si segnalano non trascurabili affinità con l’opera di Nicolò Dorigati. Indicativi i confronti con la Carità di San Francesco di Paola, qui riferita al pittore trentino (cat. 119), come pure con alcuni volti virili nell’Invenzione ed Esaltazione della Croce a Lodrone (da Ponte Caffaro: Mich 1992, p. 202). Si osservi inoltre come la peculiare conformazione dell’agnello trattenuto dal santo ricordi quello dipinto da Dorigati nella pala Lodron nel duomo di Trento. Giusta l’assegnazione qui proposta, va incidentalmente notato che Nicolò aveva dipinto per la demolita chiesa di Santa Caterina da Siena “due ovati […] con S. Tommaso d’Aquino, e S. Francesco di Paola” (Bartoli 1780, p. 67).

Fonti: SBC Dal Bosco 2001/ OA/ 00072376; FBSB, P 57.

Bibliografia: Stenico 1999, p. 607.

torna ai risultati della ricerca