SACRA FAMIGLIA CON SAN GIOVANNINO

Ambito/Autore : Ambito trentino

Periodo storico: 18° secolo
Anno: 1700 ca.
Soggetto: Sacra Famiglia con San Giovannino
Luogo di conservazione: Trento, convento di San Bernardino, Torricella, Curia
Materia e tecnica: olio su tela, cm 90 x 73,2

Descrizione:

Questo dipinto, sul quale manca qualsiasi ragguaglio storico, sintetizza, seppur ad un livello non altissimo, le componenti fondamentali della temperie artistica a Trento all’inizio del XVIII secolo. Mette infatti a nudo, anzitutto, una chiara eco dell’arte di Giuseppe Alberti quale ci proviene dalle ambiziose tele nella cappella del Suffragio in Santa Maria Assunta a Riva del Garda, come pure da due opere di devozione privata edite da Rasmo con indubbi ascendenti per via delle ipertrofiche accentuazioni anatomiche: la Madonna con Bambino nel Museo Civico di Bolzano e quella in collezione privata (Giuseppe Alberti, p. 22, tavv. 10-11). Al contempo motiva, nella tenerezza sentimentale delle espressioni, gli influssi di matrice emiliana contestuali alla prolifica operosità di Nicolò Dorigati, molte opere del quale appaiono anche nelle raccolte francescane. E tuttavia è un dipinto che esorbita dai numeri certi di questi artisti comprimari, rimarcando, anzi, ulteriori possibili divagazioni critiche, ad esempio in direzione del contesto bolzanino, per via di qualche assonanza con il linguaggio di Ulrich Glantschnigg, protagonista della stagione tardo barocca nella città atesina. L’opera si presenta in buone condizioni grazie ad un recente restauro nel corso del quale è stato reintelato.

Fonti: FBSB, P 41.

Bibliografia: inedito.

torna ai risultati della ricerca