RITRATTO DI PAPA BENEDETTO XIV

Ambito/Autore : Ambito italiano

Periodo storico: 18° secolo
Anno: 1740-1758
Soggetto: Ritratto di papa Benedetto XIV
Luogo di conservazione: Cavalese, convento di San Vigilio, biblioteca
Materia e tecnica: olio su tela, cm 138 x 100,5

Descrizione:

Il ritratto di Benedetto XIV (al secolo Prospero Lorenzo Lambertini, 1675-1758), tradizionalmente conservato nei corridoi del convento, giace in biblioteca dopo il parziale restauro, limitato alla sostituzione del telaio.

Gli anni di pontificato vergati in basso a sinistra in bianco sono solo genericamente indicativi ai fini di una datazione, trattandosi talvolta di riferimenti didascalici apposti in un secondo tempo. In ogni caso è pressoché ovvio poter collocare il dipinto al di qua della morte del papa bolognese.

Si tratta di una versione sontuosa nell’apparato ma di mediocre qualità, tratta da uno dei ritratti ufficiali del pontefice, ma non dal migliore di essi, ovvero quello realizzato nel 1740 da Pierre Subleyras. Sono probabilmente varianti introdotte dal copista sia le cortine blu con lambrecchini dorati, sia il tavolo sul quale poggiano, a dire il vero con poca eleganza, la tiara e le chiavi. L’insieme difetta di armonia e la qualità esecutiva lascia a desiderare nella sbrigativa definizione delle vesti. Non è possibile fornire più precise indicazioni sull’ignoto autore dell’opera.

Fonti: ACPFM, busta 244, Inventario 1960, p. 654, n. 89; SBC Floris 1987/ OA/ 00053944.

Bibliografia: inedito.

torna ai risultati della ricerca