MADONNA ANNUNCIATA

Ambito/Autore : Antonio Longo (Varena, 1748-1820)

Periodo storico: 19° secolo
Anno: 1801-1815
Soggetto: Madonna annunciata
Luogo di conservazione: Trento, Fondazione Biblioteca San Bernardino
Materia e tecnica: olio su tela, cm 18,2 x 15

Descrizione:

La Madonna annunciata, intrisa di un forte accento accademico, si ispira ai modelli di scuola romana. Da un punto di vista stilistico la piccola immagine, connotata da un ductus piuttosto secco e scolastico, va collegata alla fase tarda del fiemmese Antonio Longo (come è già indicato nell’inventario della Fondazione Biblioteca San Bernardino e nella scheda di soprintendenza), artista saldamene legato ai Minori e donatore di numerosi dipinti in quasi tutti i conventi della provincia di San Vigilio.

Interessante osservare che lo stesso modello interessa il dipinto del Museo Civico di Asolo correttamente collocato da Giorgio Fossaluzza in ambito trentino (Fossaluzza 2014, p. 299, cat. 75).

Fonti: ACPFM, busta 275, Inventario 1963, p. 671, n. 65; SBC Dal Bosco 2001/ OA/ 00072381; FBSB, P 73.

Bibliografia: Stenico 1999, p. 607.

torna ai risultati della ricerca