GESÙ BAMBINO APPARE A SANT’ANTONIO DA PADOVA

Ambito/Autore : Giuseppe Alberti (seguace di)

Periodo storico: 18° secolo
Anno: primo quarto XVIII secolo
Soggetto: Gesù Bambino appare a Sant’Antonio da Padova
Luogo di conservazione: Trento, convento di San Bernardino, Torricella
Materia e tecnica: olio su tela, cm 68 x 54
Provenienza: Cavalese, convento di San Vigilio, primo piano, corridoio

Descrizione:

Il dipinto presenta numerose piccole cadute di pellicola pittorica e integrazioni, oltre un sensibile ingiallimento della vernice. La canonica iconografia dell’apparizione di Gesù Bambino viene narrata con intima colloquialità. I caratteri tipologici del piccolo Gesù, dalla fisionomia insistita alle carni floride, sono quelli fissati da Giuseppe Alberti. È possibile prospettare per questa tela di qualità non spregevole l’applicazione di uno dei suoi numerosi allievi e seguaci fiemmesi nel primo quarto del XVIII secolo.

Fonti: ACPFM, busta 244, Inventario 1960, p. 649, n. 6; SBC Giacomelli 1987/ OA/ 00053939.

Bibliografia: inedito.

torna ai risultati della ricerca