SANT’ANTONIO DA PADOVA

Ambito/Autore : Ambito trentino

Periodo storico: 17° secolo
Anno: XVII secolo
Soggetto: Sant’Antonio da Padova
Luogo di conservazione: Rovereto, convento di San Rocco, cappella di Sant’Antonio da Padova, altare
Materia e tecnica: olio su tela, cm 191 x 111

Descrizione:

La modesta, in cattive condizioni, tela replica un modello la cui fortuna è pari alla popolarità del Santo. Innumerevoli sono le immagini diffuse in ambito veneto e anche in Trentino, con il santo ritto, dalle tipiche fattezze giovanili, sullo sfondo campito dalla Basilica padovana. Si rinvia in proposito alla scheda della pala dedicata al santo nella chiesa di San Bernardino a Trento. Non si conosce la provenienza dell’opera che solo nel XIX secolo deve aver rimpiazzato il Martirio del beato Adelpreto, opera perduta di Carlo Gaudenzio Mignocchi e fulcro della cappella eretta in onore del vescovo tridentino.

Fonti: ACPFM, busta 244, Inventario 1962, p. 668, n. 53; PAT 42.557.

Bibliografia: Stenico 2004a, p. 323; Arte e persuasione, p. 85, nota 147 (D. Cattoi).

torna ai risultati della ricerca